Selezione del marchio

Selezione del marchio:

A brand of Bouygues Energies & Services
Kummler+Matter EVT
A brand of Bouygues Energies & Services
Helion

Dalle alture di Losanna, l’ecoquartiere di Plaines­du-Loup prevede di accogliere entro il 2034, su una superficie di circa 30 ettari, quasi 8000 abitanti e 3000 posti di lavoro: un’area che punta a essere tecnologicamente all’avanguardia, rispondendo alle sfide ambientali, sociali ed economiche della città.

 

 

Il concetto energetico è ambizioso e soddisfa i requisiti della società a 2000 watt, modello che si intende raggiungere entro il 2150. I sistemi di riscaldamento e produzione di acqua calda vengono alimentati da energia geotermica combinata a pompe di calore e dal recupero di calore dalle acque reflue. Dei pannelli solari fotovoltaici produrranno la restante elettricità necessaria per le pompe di calore e la fornitura di acqua calda sanitaria. Un sistema complesso, pensato per garantire un metodo di riscaldamento totalmente rinnovabile e a zero emissioni di CO₂.

Fatti e cifre

Cliente Servizi industriali di Lausanne (SiL)
Luogo Losanna
Funzioni interessate Riscaldamento, Security & Automation, Elettricità
Durata dei lavori 2021-2023

Prestazioni

Per l’area urbana E:

  • Realizzazione delle centrali di produzione di calore (5 lotti)
  • Realizzazione di un impianto di recupero dell’energia dalle acque reflue
  • Allacciamento degli apparecchi
  • Realizzazione di un sistema di regolazione digitale

 

 

Per tutte le aree urbane dell’ecoquartiere:

  • Realizzazione di un sistema di regolazione digitale
  • Sviluppo di uno strumento di supervisione centralizzato

Punti forti

I nostri specialisti della divisione “Riscaldamento” sono stati molto coinvolto in questo progetto nell’area urbana E. La rete dispone di una sala caldaie per ciascun lotto (5 in totale) e di un impianto di recupero dell’energia dalle acque reflue. In ciascuna sala caldaie sono presenti due pompe di calore, una destinata al riscaldamento e l’altra all’acqua calda sanitaria. Queste sono alimentate da nove sonde geotermiche che estraggono il calore dal sottosuolo, a 800 metri di profondità.

 

 

I nostri specialisti della divisione Services & Automation sono stati incaricati di realizzare un sistema di regolazione digitale, inizialmente nell’area urbana E. In seguito, le stesse prestazioni di regolazione saranno estese a tutte le aree urbane dell’ecoquartiere. Il sistema, in continua evoluzione, permette di gestire, monitorare e ottimizzare tutti gli impianti di riscaldamento, ventilazione, climatizzazione e altre tecnologie correlate. Verrà inoltre sviluppato uno strumento centralizzato di supervisione per tutti gli impianti di produzione di Plaines-du-Loup.

Rivista yES

Potete trovare maggiori informazioni su questo progetto nel nostro articolo su yES Magazine.

Contatta

Se siete interessati, potete anche contattarci direttamente.

Contattateci!