Selezione del marchio

Selezione del marchio:

A brand of Bouygues Energies & Services
Kummler+Matter EVT
A brand of Bouygues Energies & Services
Helion

Sottostazione da 220/50 kV Gerlafingen

La sottostazione di Gerlafingen preleva l’energia elettrica direttamente dal livello da 50 kV per alimentare i trasformatori dei forni per la produzione dell'acciaio, servizi svolti dall'attuale trasformatore da 125 MVA sin dal 1983. Dopo un corto circuito e la conseguente reazione della protezione Buchholz, il ripristino dell’esercizio del trasformatore senza ulteriori chiarimenti preventivi non è stato autorizzato.

Fatti e cifre

Unità aziendale EnerTrans
Cliente Acciaieria Gerlafingen
Località Gerlafingen
Diagnosi in loco

 

Sempre nello stesso giorno sono stati effettuati dei campionamenti di olio in loco per l’analisi di laboratori e sono state eseguite le prime misurazioni diagnostiche (misurazione delle resistenze degli avvolgimenti e delle condizioni di trasmissione, misurazione SFRA). I risultati indicano che il danno all’interno del trasformatore era troppo grande per un ripristino immediato dell’esercizio. Una sostituzione è risultata inevitabile, tuttavia è stato possibile procedere rapidamente con un trasformatore di riserva disponibile, reperito a Gösgen.

 

Sostituzione del trasformatore

 

Nell’arco di un giorno è stato possibile formare due team di montaggio che si sono occupati dello smontaggio e della predisposizione per il trasporto, rispettivamente un team a Gösgen e uno a Gerlafingen. Per non superare il carico massimo consentito per il trasporto, le circa 40 tonnellate di olio sono state travasate in cisterne mobili. Subito dopo, nel fine settimana, si è proceduto allo smontaggio dei trasformatori in modo da procedere al trasporto del carico pesante su strada. La sostituzione è stata ultimata solo due o tre giorni dopo il danno e il montaggio dei componenti (passaggi, vaso di espansione, radiatori ecc.) è stato eseguito mediante un intervento su due turni. È stato anche necessario creare gli attacchi a fune e con le tubazioni sul lato di alta tensione e di bassa tensione, come pure l’intero collegamento di tecnica secondaria con il sistema di comando e la protezione. Parallelamente, per 48 ore ininterrotte, è stata eseguita la preparazione dell’olio.

 

Messa in esercizio e progetto di ristrutturazione

 

Dopo un tempo di fermo indicato di 36 ore e la verifica di tutti i dispositivi di protezione e monitoraggio è stato possibile rimettere in funzione il nuovo trasformatore, a soli dieci giorni dal danno. La sfida più grande di questa sostituzione del trasformatore è stata rappresentata dai tempi ristretti, per ridurre al minimo l’interruzione della produzione dell'acciaieria senza tuttavia trascurare la sicurezza e la qualità del lavoro. Il successo è dovuto in particolare al fatto che Bouygues E&S EnerTrans SA, nella piena consapevolezza dell’elevata importanza del trasformatore di Gerlafingen, aveva preventivamente creato, già in fase di approvvigionamento del trasformatore di riserva, tutti i progetti e tutti gli schemi per un’eventuale sostituzione, avendo predisposto o acquistato tutti i componenti necessari. 

I nostri servizi

  • Creazione di un progetto di ristrutturazione
  • Coordinamento e valutazione di analisi in loco
  • Organizzazione dei team di montaggio, delle cisterne per l’olio, dei trasporti pesanti ecc.
  • Smontaggio e montaggio Tecnica primaria e  secondaria
  • Affiancamento della preparazione dell’olio
  • Garanzia della qualità
  • Piani di sicurezza
  • Comunicazione con le autorità (lavoro domenicale)
  • Comunicazione e coordinamento con Stahl Gerlafingen
  • Ripristino e messa in servizio
Indici
 
Stazione elettrica da 220 kV: 1 campo
Trasformatore: 220 / 50 kV, 125 MVA
Tecnica secondaria Sistema di telecontrollo IEC101 / 104 Protezione del trasformatore